Air Cable Pryma
Bellissime, perché rifinite da mani artigiane; performanti, grazie alla lunga tradizione Sonus faber. E da oggi anche Bluetooth. Con Air Cable, le cuffie Pryma 01 muovono un ulteriore passo verso l'eccellenza, regalandoci una lezione importante: un margine per migliorare esiste sempre, soprattutto quando è più difficile vederlo. Nel caso di Pryma 01 l'impresa era particolarmente ardua. Scocca indistruttibile, ma leggera. Fibbia lucente, oggi e nel tempo. La stessa pelle dell'Alta Moda, gli stessi materiali dell'orologeria di lusso per componenti assemblati a mano, in Italia. Cuffie speciali davvero, perché nate per esserlo. Eppure il modo per renderle ancora più uniche esisteva, anche se erano necessari l'occhio giusto per vederlo e l'orecchio allenato per renderlo possibile. Praticamente, i superpoteri. Perché al netto della funzionalità in sé, la vera differenza la fa il risultato. Air Cable è un device estremamente semplice da raccontare: collegato alle Pryma 01 rende possibile la connessione wireless tra cuffie e smartphone, Smart TV, laptop, stereo e numerose altre tecnologie, sfruttando la connettività Bluetooth. In questo modo, dunque, le prestigiose headphone di Sonus faber possono essere indossate con una libertà ancora maggiore, ma non si tratta solo di questo. La vera difficoltà, per il brand, è stata quella di riuscire a replicare la qualità del suono via cavo con una connessione senza fili. Un tema non da poco, considerando che le Pryma sono scelte dagli audiofili di tutto il mondo anche e soprattutto per la fedeltà superiore che sono in grado di garantire. E tuttavia l'impresa è riuscita. Air Cable è Sonus faber in ogni centimetro: elegante nel design, semplice nell'utilizzo, estremamente performante - Bluetooth 4.0, ricevitore CSR® 8645 - anche sui lunghi percorsi (l'autonomia supera le 10 ore, che diventano 100 in condizione di Stand-By). Soprattutto, è capace di regalare all'utilizzatore la stessa sensazione di perfezione e immersività offerta dalla connessione cavo. Così che la libertà è completa, e non richiede neppure un compromesso. Ma in fondo, se li richiedesse, che libertà sarebbe?